Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando a visitare il sito ne accetti l'uso.    Pi¨ informazioni  

 Ok 
 
Pari e Uguali aps
Associazione di promozione sociale per diffondere una cultura di paritÓ
 


N° 011/2020  
FONTE: Redazione GIORNO E DATA: giovedì 17 dicembre 2020
PAGINA: N/D AUTORE: Rodolfo Balena

 

 

 

Auguri 2021

 

 

Cari Associate, Associati e Simpatizzanti di Pari e Uguali aps,
Abitualmente ci incontravamo per una cena conviviale annuale in settembre, poco prima del nostro abituale evento per la premiazione di persone meritevoli e, causa il Covid-19, ciò non è stato possibile, non si poteva mettere a repentaglio la salute delle persone.
Il 2020 è stato un anno difficile non solo per noi ma anche per tante altre associazioni, quello che potevamo fare lo abbiamo seguito con grande difficoltà. Pari e Uguali ha bisogno di tutti: associati, amici e simpatizzanti e chiediamo il vostro contributo, soprattutto con idee, proposte, opinioni e critiche (sempre sollecitate) il direttivo conta sul vostro aiuto. Dobbiamo pensare al futuro e mantenere in vita Pari e Uguali soprattutto in questo non facile momento: il vostro contributo, con idee e rinnovo dell’iscrizione per il prossimo anno da parte di tutti sarà fondamentale per dare certezza di continuità. 
Ci sono prospettive valide per la parità di genere: per la prima volta una vice presidente donna negli Stati Uniti (Kamala Harris), per la prima volta una presidente donna nella Repubblica della Moldavia (Maia Sandu), all’Università La Sapienza è stata eletta rettrice Antonella Polimeni (la prima donna nella storia dell’ateneo, per la prima volta una donna è vice capo delle forze di polizia in Italia (Maria Luisa Pellizzari), il duo premio Nobel per la chimica (Emmanuelle Charpentier e Jennifer Doudna, aggiungiamo pure l’avvento di arbitre donne in partite di calcio maschile in Coppa dei Campioni (Stephanie Frappart) ed Europa League (Kateryna Monzul). Ricordiamo, pure, la nostra presidente del Senato on. Maria Elisabetta Alberti Casellati che copre la seconda più importante carica istituzionale del nostro Paese dal 24 marzo 2018. 
Il nostro pensiero e il nostro sostegno vanno a tutte le donne che s’impegnano tantissimo per non essere considerate cittadine di secondo ordine o di rincalzo. 
In coerenza per quanto è stato scritto sopra, alleghiamo come buon auspicio la foto di Nefertiti, donna stupenda nata 3.390 anni fa. Auguri di Buone Feste, anche se da trascorrere in modo meno abituale, e soprattutto auguriamo un 2021 meno cattivo e truce.
Il Consiglio Direttivo

 

 

 

 

 

  PER SCARICARE IL PDF CLICCARE QUI

 


 

Commenti